La Scopa Elettrica per allergici

Che caratteristiche deve avere una buona scopa elettrica per allergici?

La polvere e l’inquinamento domestico, per gli allergici, sono problemi da non sottovalutare; la polvere si deposita ovunque soprattutto su letti, materassi, cuscini, tappeti e tende.

Per limitare l’insorgenze delle allergie una pulizia accurata molte volte non è sufficiente; Le scope elettriche non dotate di un filtraggio adatto non sono in grado di trattenere gli acari della polvere liberandoli così nell’ambiente.

Filtro hepa per allergici

Quale è il miglior filtro per gli allergici?

il filtro Hepa.

Il filtro Hepa è costituito da un foglio di fibre di vetro ed è in grado di trattenere qualsiasi impurità, anche le particelle più piccole, garantendo così un  uscita dell’aria purificata al 99,9%.

Gli acari sono micro organismi di dimensioni minime e si trovano all’interno della polvere; in un grammo di polvere possono essere presenti fino a 15.000 acari.

Questo filtro è quindi particolarmente indicato in caso di allergie, in modo assoluto contro gli acari della polvere.

Scopri di più su Wikipedia 

Filtro carboni attivi per allergici

Esistono altri filtri?

il filtro elettrostatico e ai carboni attivi.

Spesso il filtro Hepa è inserito nella parte finale delle scope elettriche per allergici in quanto filtra l’aria che è già stata precedentemente purificata dagli altri filtri.

Esistono però altri filtri posti precedentemente che contribuiscono comunque ad una buona azione filtrante.

Il filtro elettrostatico

Detto anche filtro standard è costituito da fibre plastiche e deve essere sostituito con regolarità per mantenerne l’efficienza.

Il filtro a carboni attivi

Questo filtro serve principalmente per trattenere i cattivi odori. Quest’ultimo, combinato con gli altri, fa si che la scopa elettrica abbia una qualità filtrante di alto livello (particolarmente indicato in caso di presenza di animali domestici).